Untitled Document

Informazioni

Premessa:
Il veicolo va assicurato a pena del sequestro e relative sanzioni al proprietario come da codice stradale.
Con legge n° 57 del 2001 vige l’obbligo per le assicurazioni di pubblicare i listini r. c. auto per una maggiore trasparenza del mercato.

Scegliere l' assicurazione:

Valutare la convenienza di una polizza RCA prevede di considerare non solo il premio di tariffa, ma anche i massimali di garanzia r.c. auto, le condizioni contrattuali,le clausole di franchigia, di esclusione e rivalsa. Non perdiamoci d' animo, un po' di pazienza e si capirà tutto.

Vantaggi delle polizze assicurative via web

1. Risparmi
I risparmi sono anche del 40% rispetto alle polizze classiche a fronte di spese sostenute dalle compagnie assicurative online molto più contenute, rispetto a quelle di chi usa canali tradizionali

2. Velocità
Assicurarsi via Internet è di solito semplice e rapido.

3. Preventivi gratuiti.
I preventivi sono tutti gratuiti e non impegnativi, anzi si blocca il prezzo fino ad una certa data o fino alla scadenza della vecchia polizza assicurativa

3. Comodità e completezza
Fare un preventivo on-line senza fretta, problemi di parcheggio,perdite di tempo, trambusto degli uffici ci consente di valutare ed acquistare la propria polizza comodamente da casa o dall'ufficio, valutando ogni singolo elemento del contratto assicurativo. Nessuno ci chiede di firmare senza aver letto perchè c'è un Cliente che aspetta.

4. Esperti on-line
Le assicurazioni via Internet in genere fanno parte dei principali gruppi bancari/finanziari e hanno un team di esperti a disposizione dei clienti
via chat/telefono, cosa che non troverete nell' agenzia sottocasa. Perciò la gestione di un eventuale sinistro avviene a distanza, tranne la visita di un perito.

.ISVAP
La vigilanza nelle assicurazioni, riassicurazioni, agenti e mediatori di assicurazione è affidato all'ISVAP - Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private. L’Isvap controlla anche i reclami dei consumatorida inviare per iscritto o presentati personalmente: via del Quirinale 21, 00185 Roma, tel.06- 421331, (orario di accesso dalle ore 10 alle ore 12,00 sabato escluso). Sul sito dell’Isvap trovate la lista di tutte le assicurazioni abilitate,di quelle con preventivi online e un utile decalogo dei diritti e doveri dell’assicurato di cui questo articolo è un estratto.

. Clausole di esclusione e rivalsa
Le clausole di esclusione e rivalsa limitano in tutto od in parte la copertura del rischio e perciò il risarcimento in caso di incidente(sinistro).
Più precisamente: la compagnia è obbligata a liquidare l'eventuale sinistro al danneggiato, ma può rivalersi sul contraente, cioè chiedere la restituzione totale o parziale di quanto pagato.

.. Casi di esclusione e rivalsa
Di solito si tratta di guida in stato di ebbrezza,sotto effetti di sostanze stupefacenti,guida senza patente. Attenzione: alcune compagnie hanno polizze dove la copertura è limitata al solo conducente identificato nel contratto e quindi se l’incidente è provocato da un conducente diverso da quello in contratto, la compagnia ha diritto di rivalsa verso il contraente per l’importo pagato al danneggiato.

Infine attenzione alle garanzie accessorie: incendio, furto, atti vandalici, tutela giudiziaria, assistenza, ecc. che hanno tariffazione e tassazione separate dalla r.c.auto, anche se solitamente prestate insieme alla responsabilità civile.

.Scelta della compagnia di assicurazione
Prima di sottoscrivere una polizza è necessario effettuare alcuni confronti. Nelle agenzie di assicurazione è possibile ottenere preventivi personalizzati, gratuiti e vincolanti, per le imprese che li forniscono, per almeno 60 giorni.

Su Internet è possibile ottenere e confrontare in poco tempo più preventivi. Sono molti i siti delle assicurazioni che offrono preventivi online, è sufficiente rispondere a questionari sulle caratteristiche del veicolo da assicurare, sui dati del conducente, sulle garanzie accessorie richieste e altri parametri di personalizzazione.
nus-malus?

. Bonus-malus
È il sistema prevalente di tariffa usato per autovetture, motocicli e ciclomotori:Il prezzo del premio si basa sulla condotta di guida del proprietario nel tempo con un punteggio; infatti si parla di classe di merito:Migliore è la condotta di guida,minore è il premio da pagare.

.attestato di rischio
L'attestato di rischio è la storia dei sinistri del proprietario del veicolo. Sono riportati i sinistrosi degli ultimi 5 anni: ed in base a cio' si determina la classe di merito di provenienza( prima di un incidente ) e L'assegnazione stabilita in base a regole autonomamente scelte da ciascuna impresa.
Conservate l' attestato di rischio, poichè senza quel documento, non si può ottenere

.CIP
CIP è il nome dato alla scala bonus-malus per le autovetture, parametro di riferimento comune per le imprese di assicurazione e che consente il passaggio da un’assicurazione all' altra.

Il proprietario che assicura per la prima volta, ha una classe di rischio iniziale (14a classe CIP) cioè la peggiore; mentre per gli anni successivi è possibile, in base all'attestato di rischio,migliorare la posizone ( 13aclasse) e trasferire il contratto,solo alla scadenza, ad un’altra compagnia, mantenendo la classe raggiunta.(Legge Bersani)

L'assicurazione ha l'obbligo a rilasciare l’attestato almeno tre giorni lavorativi precedenti alla scadenza contrattuale. Per periodi inferiori all’anno la compagnia non è tenuta, alla scadenza del contratto, a rilasciare l’attestato di rischio.

Per le polizze on line (via telefono o internet) la compagnia ha obbligo di provvedere all’inoltro dell’attestato di rischio al domicilio del contraente, almeno tre giorni prima della scadenza contrattuale.

.obblighi del contraente per cambiare compagnia di assicurazione
Se i contratti sono senza tacito rinnovo, non c'è obbligo di informativa alla compagnia.
Per il contratto a tacito rinnovo con obbligo dell'impresa di comunicare al domicilio la variazione di premio, l’assicurato ha l’obbligo di comunicare, con raccomandata A.R. o con fax, la disdetta contrattuale almeno 30 o 60 giorni prima della scadenza della polizza seconod quanto previsto nel contratto.
Attenzione: se l’aumento anno è superiore al tasso di inflazione programmato, si ha il diritto a disdire il contratto e cambiare compagnia senza rispetto del preavviso,comunque entro la scadenza.

.Dati necessari per calcolare un preventivo on-line
.. Potenza del veicolo (in c.v. o km)
All' aumentare della potenza del, aumenta il costo medio del danno e percio' del premio.

.. Provincia di immatricolazione del veicolo
Dopo la potenza, è l'elemento che differenzia di più il premio. La provincia di immatricolazione individua l’area di circolazione prevalente del veicolo, la localizzazione del rischio.

.. Alimentazione del veicolo
Diesel o benzina o gas può indicare la percorrenza annua dei veicoli secondo le statistiche aziendali, che indicano nei veicoli a gasolio,usati perlopiù dai professionisti per lavoro,un numero di incidenti maggioe rispetto a quelli alimentati a benzina.

.. Presenza di Abs e Airbag
Seppur modestamente, la loro presenza aumentando la sicurezza del veicolo,favorisce una riduzione del premio.

.. Sesso e età dell’assicurato
Le' statistiche provano che i più giovani provocano più incidenti; di solito al di sotto dei 24 - 25 anni, si applicano soprapremi.
Inoltre in questa fascia di età le donne provocano meno incidenti dei coetanei; di conseguenza il soprapremio per loro è più contenuto.

.. Anzianità di patente
Parimenti a quanto sopra, i neopatentati statisticamente provocano più incidenti.

.. Modalità di uso del veicolo
Usare l’auto per lavoro aumenta la probabilità di incidenti rispetto a chi la usa soltanto nel tempo libero,o fuori del lavoro, incidendo sul premio assicurativo da pagare.

.. Conducente unico o abituale
Se il conducente abituale ha caratteristiche per un tasso di rischio basse, si applica una riduzione del premio ( anche perchè si presume che una sola persona usi meno il veicolo per un un numero di ore inferiore.

. Assicurazioni a consumo "pay per use"
Le polizze a consumo o "pay per use" sono nuove forme assicurative con vantaggi evidenti nel premio per l’automobilista che usa il veicolo solo occasionalmente. In tal caso il premio pagato è in proporzione ai giorni dell'anno in cui si guida o ai chilometri percorsi.

Attenzione: valutate con attenzione perché in tali formule le franchigie e i pagamenti del premio non sempre sono semplici.
Ad oggi novembre 2009, ora sono poche le compagnie con questo tipo di offerta. Inoltre il risparmio viene meno rispetto se attivate l’assicurazione fuori dai periodi consentiti.